Skip to content

Fine prove scritte per mezzo milione di studenti

giugno 24, 2008

Sono finite ieri per circa 500.000 studenti le prove scritte dell’esame di maturità. Me compresa.

Ho già spiegato perché le materie vengono scelte dalle commissioni e non dal Ministero della Pubblica Istruzione.
Le domande erano naturalmente 10, le materie solo 4 (tedesco, fisica in inglese, filosofia e diritto/economia). Mi ha stupito il clima di rassegnata tensione che si respirava nei corridoi, una disperazione tenue, quasi mitigata dalla consapevolezza di non poter fare più niente ormai.
Una ragazza dell’altra classe è stata scoperta mentre copiava: uscirà con 60.
Da noi non ci hanno nemmeno tentato.
All’ansia spumeggiante ed esaltata che ha caratterizzato la prima prova (ed in parte anche la seconda) è subentrata una mollezza deprimente, quasi non ci fosse più speranza.
I soliti “non so niente” uniti a sorrisi di sfida.

Ho risposto alle domande, che non erano particolarmente difficili.

[ Filosofia:

  • alienazione economica in Marx
  • pessimismo storico – cosmico di Shopenhauer e relative cause

Tedesco:

  • il tema della disperazione dell’uomo moderno nella città all’inizio del 20. secolo
  • l’influenza dell’esperienza nel campo di concentramento ha influenzato la produzione letteraria di Nelly Sachs e Paul Celan. Spiegare in riferimento ai testi (Chor der Geretten e Todesfuge).

Diritto/Economia:

  • riserva di legge e riserva giurisdizionale in riferimento al testo della Costituzione italiana
  • il ruolo di indirizzo e controllo politico del Parlamento
  • lo sviluppo sostenibile

Physics:

  • induced emf
  • nuclear fission
  • define and describe alfa, beta and gamma radiations ]

Ho visto il tempo passare esattamente come in ogni altro momento. Le tre ore non sono passate più o meno velocemente. Sono passate, semplicemente.

Ho consegnato il mio plico e sono andata via.

Una volta uscita da quell’aula e ritornata a casa, ho cercato di non pensare agli ultimi 5 anni ed a come avrei potuto fare di più, forse, di quanto ho fatto. Mi sento quasi in colpa. Ma le prove scritte sono ormai finite, manca soltanto un’ora delle 16 ore complessive di questi esami.

Questo significa che finalmente potrò tornare a leggere come una volta, fare fotografie e camminare per la città, da sola, osservando i volti.

Annunci
4 commenti leave one →
  1. giugno 24, 2008 10:08 am

    Com’è andata? Com’è andata? :-)

  2. sednonsatiata permalink
    giugno 24, 2008 11:36 am

    E’ andata… bene. Saprò con più precisione domani. Farò sapere!

  3. giugno 24, 2008 11:54 am

    Liberta` insomma :)

Trackbacks

  1. Libru » Fine prove scritte per mezzo milione di studenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: